L’Occidentale è una rivista online legata, mani e piedi, a Berlusconi ed i toni polemici e sarcastici con cui vengono “liquidati” gli oppositori del nano, fanno incazzare subito, ma poi ci si calma all’improvviso, considerando la limitatezza di pensiero e di visione che hanno i redattori e chi lascia commenti ai vaneggiamenti dei vari articoli.
E’ una rivista che ho conosciuto per caso frequentando le news di Google.
L’articolo al riguardo di Don Sciortino di Famiglia Cristiana che, precedendomi, ha denunciato il clima di fascismo subdolo e strisciante, dimostra che i cervelli lavati anche in campo giornalistico, sono tanti.
Quello che mi ha stupito più di tutto è la voglia di fascismo che traspare dai commenti dei lettori, tutti protesi a maneggiare il bastone, a picchiare, a imrpigionare, a punire, al “fargliela pagare”, senza contraddittorio, senza discussione.
Non avrei mai creduto che ci fosse gente che inneggiasse al ritorno della dittatura, che manifestasse così apertamente la propria mentalità unidirezionale, il proprio asservimento ad un despota, che articolasse il suo pensiero repressivo con frasi roboanti e violente.
Mi sorge il dubbio che sia tutta gente che non ha la memoria e non ha l’intelligenza di riconoscere il fatto che non è con la repressione che si va lontani e nel futuro.

L’Occidentale è una rivista per lettori che non pensano e che si fanno guidare dal solito tribuno ricco e sfacciato.
Speriamo che l’Occidente, quello serio e pluralista, non si accorga che esiste l’Occidentale.

L’articolo che ho letto è il seguente

Buona malalettura 🙂

Annunci