Non sono più un ragazzino. A 47 anni non ci si può più considerare ragazzi, ma la mente e i sentimenti sono permeabili come spugne.
Quando, da ragazzo, sentivo dire che l’amore oltre i 40 può essere devastante e fortissimo, rispondevo a me stesso : “Cazzate!”
Ora che mi è capitato e che sento e vedo il Sole dentro me, posso solo dire : “Grazie. E’ vero!”
Grazie perchè ho vissuto e vivo attimi di struggente sentimento che mi scalda la mente, che mi fa sentire incredibilmente vivo, forte, motivato.
Ed è vero. Per me l’amore esploso due anni fa per una donna di dieci anni più giovane, ha segnato la mia vita di uomo mediocre in modo indelebile.Ho lasciato moglie e famiglia, vivo da solo e coltivo questo amore come e più che posso.
Nei momenti di grande sentimento, mi chiedo perchè proprio a me, perchè quell’angelo così bello e sorridente è volato proprio da me.
Non c’è una risposta, ma non riesco ad accettare la fatalità di un amore come questo.
Un sentimento grande e forte come quello che provo, non può essere un caso.
A volte mi chiedo cosa ho fatto di così buono nella vita per meritare un amore così e non mi viene in mente nulla.
Le piccole cose, i piccoli eventi capitano, ma una cosa così è troppo incredibile, forte e bella per essere solo un caso.

Non sono un credente, non ritengo di avere bisogno di un dio per completare la mia vita, ma ringrazio comunque chi o cosa mi ha riservato quanto mi è stato donato.

Grazie!
Grazie Amore mio!

Annunci