Sembra facile scrivere un titolo del genere, il giorno dopo, ma non è per nulla scontato, almeno nelle mie intenzioni.
Sembra perfino più semplice pensare alla cosa più logica, qui in italia, e invece no!
I vergognosi non sono solo le nostre football-stars, i nostri fighi calciatori strapagati, osannati ed ex campioni del mondo.
Vergognosi sono il ministro Brancher e coloro che gli hanno permesso di intraprendere il nuovo incarico di Ministro, invocando subito il legittimo impedimento.
I primi rappresentano la faccia più scandalosa dell’italia. Hanno disputato un mondiale indegno di coloro che si sono presentati in Sudafrica da Campioni del Mondo. Ma a loro importa veramente poco. I soldi li hanno già in banca e chi s’è visto s’è visto.
Io non sono uno che segue il calcio. Per me potrebbe chiudere domani stesso, ma ho visto quasi tutta la partita e devo dire che è stata la solita gara all’inseguire. Poca lucidità, poca velocità, nessuna fantasia, poca incisività, hanno contraddistinto una squadra che deve sempre prima subire qualcosa, per far finta di sapere come recuperare.
E’ finita. Mestamente. Tutti a casa ed io li manderei veramente a casa loro a fare altro della propria vita, Lippi in testa a tutti.

Poi voglio dire due cosine a proposito della vera vergogna italiana, il ministro “Principessa sul Pisello”.
Non fa neanche in tempo a sedersi sullo scranno dell’ennesimo ministero (e meno male che dovevano essere tagliati) che, da presumibile fuorilegge, chiede subito l’applicazione della legge sul legittimo impedimento, per evitare di essere processato per il caso AntonVeneta.
Allora mi chiedo: è ministro perché è una brava persona, o è ministro perché così non viene processato?
Avevo sempre pensato che un ministro fosse un uomo di specchiata rettitudine e moralità, ma questo, probabilmente conscio della propria colpevolezza, cerca di stare lontano dall’aula di tribunale sfruttando una legge voluta dal suo mentore – noto indagato e fuorilegge – che mi pare si chiami Berlusconi da Arcore.
Ma fatemi capire: Brancher è ministro al di la dei suoi carichi pendenti, o per non essere processato è diventato ministro?

Forse che anche i nostri gloriosi guerrieri del pallone abbiano invocato il legittimo impedimento, per giustificare la loro grama figura?

Misteri di questa italia delle vergogne!

Annunci