Questa sera ho cercato di entrare in Wikipedia Italia e mi sono trovato il messaggio che potete vedere QUI

Una tristezza senza paragoni ed un allarme per tutti noi. Siamo giunti all’epilogo.
Questo governo di mafiosi, questo parlamento di babbei e truffatori sta cercando di dare una spallata mortale alla stessa libertà di comunicare e di esprimere il libero, scomodo, comodo, fazioso o pluralista pensiero.

Io protesto recisamente contro una manovra sibillina, ignobile e losca come quella del DDL Intercettazioni.
E’ ora di tornare sui monti a combattere questo fascismo di figa e soldi.
Per quanto mi sarà possibile io violerò questo tentato golpe, questo indegno, ingiusto attentato al mio pensiero ed a quello di tutti i liberi pensatori.
Non possiamo davvero più stare con le mani in mano.

E’ ora di cominciare a tirare dei sassi fatti di parole e protesta, contro questi attentatori, i veri terroristi che ci vogliono togliere la possibilità di esprimerci.
Se possono fare questo, cosa credete che potranno fare in futuro?

Annunci