Ub altro record appartiene al popolo italico.
Infatti l’italia è un paese di santi, di poeti, di navigatori eeeeeeee ….di scommettitori.
Solleticato dalle varie lotterie e fregature a premi, l’italiota è devastato da un sacco di pruriti compulsivi da vincita e allora comincia a grattare, fin dal primo mattino, dal tabaccaio sotto casa. Da i numeri dei vari lotti e lottini, spende un fiume di soldi.
E’ strano l’italiota.
Le tasse non le vuole pagare e fa di tutto per fregare il proprio vicino, addirittura i propri figli e tutta la nazione e poi si scapicolla per perdere al lotto, per grattarsi i coglioni dopo aver fallito al gratta e perdi ed alle varie lotterie sanguisuga. Regala soldi volontariamente, ripeto, VOLONTARIAMENTE, allo stato ed alle mafie di stato, senza mai fare il conto che il banco vince sempre.

L’azzardo non è solo rischiare i propri soldi, ma è azzardato credere che ci sia qualcuno o qualcosa che voglia regalare soldi per gioco.
Purtroppo c’è poco da fare. L’italiota è cretino per definizione, è imbecille atavicamente e beota da sempre. Un individuo che ha svenduto la propria intelligenza per pochi spiccioli!

Annunci