Io non amo gli statunitensi, non ne faccio mistero, anzi li detesto decisamente e ritengo che siano la peggiore umanità oggi facente parte di questo martoriato pianeta.
Ho centinaia di ragioni per odiarli e non ritengo di elencarle tutte, la storia parla da sola. Andate a leggere qualcosa che riguardi il periodo che va dal 1900 ad oggi.
Il recente, dolorosissimo, deprimente episodio – peraltro non singolo – di una strage premeditata e perseguita con folle lucidità, mostra la debolezza di quel modello di socialità/società.
Negli USA chiunque è in grado di compiere quel gesto, in qualunque modo e ovunque, senza che attualmente si possa far nulla, anzi chiunque è implicitamente autorizzato a farlo.
Certo non si promuove l’attuazione di tali massacri, ma un articolo della costituzione statunitense autorizza la detenzione di armi a propria discrezione.
Ne deriva che tra il detenere e l’usare, il passo sia pressochè inesistente.

Tutto è lasciato in mano alla coscienza ed al buon senso di un popolo che:

  • ha una paura fottuta degli intrusi, veri o presunti, minacciosi o meno
  • ha uno stato sociale tra i più razzisti e segregazionisti di tutto il mondo
  • ha una situazione economica e finanziaria tra le più disastrose al mondo
  • registra uno dei più elevati consumi di sostanze alcoliche nel mondo
  • fa un uso di stupefacenti e psicofarmaci tale da rappresentare il mercato più florido sul pianeta
  • ha una disparità sociale da far paura a chiunque
  • ha una plagiabilità popolare assolutamente deteriore.

Con queste caratteristiche sociali e psichiche, il passo tra l’usare le armi per difendersi o per massacrare, può non esistere affatto.

Lo stragista della scuola si è tolto di mezzo per conto proprio e l’evento quindi è divenuto ancora più tragico, perchè ora il popolo amerikano non ha un colpevole da mettere a morte. Questa strage ha scatenato la solita veglia post-mortem e il mieloso, inutile, oltraggioso cerimoniale di lutto nazionale. Si piange dopo, sempre dopo.
La discussione sulla messa al bando delle armi d’assalto (come se le altre armi possano uccidere meno), ha poi fatto uscire tutti i demoni di quel popolo velenoso.
I repubblicani hanno proposto di armare i presidi delle scuole. Ma vi rendete conto?
Alle stragi, agli infanticidi ed alla violenza, si risponde con altra “giusta” violenza.
Questo da la misura della malignità di un popolo. Da la misura della stupità di chi non usa il cervello, ma solo i muscoli.
Finché ci sarà un solo statunitense vivo che cammina sulla Terra, saremo sempre in pericolo!


I don’like amerikan people, i said that previously in many occasions. Indeed i hate them, and i believe that they are the worse kind of umanity that’s on this tormented planet.
I had undred reasons to hate them, and there’s no reason to list all of them, look to history to find something about.
The recent, painful, horrible episode of carnage – moreover not single – persecuted with clear insanity, show the weaknes of that sociality/society model.
In the USA anybody can do that kind of exploits, in whatever manner, and everywhere. There’s nothing to do to avoid that today. Indeed anybody had implicitly received legal authorization by the Constitution.
Actually a constitutional article allow the weapons detention under personal judgement.
So the step in between detention and use, is virtually absent.
Everything is left in the consciousness of a people that:

  • has insane scared of the “intruders”, real or imagined, threatening or not
  • has the most racist and segregationist welfare around the world
  • has one of the most dramatic economic and financial situation in the world
  • has one of the highest consumption of alcohol in the world
  • makes use of narcotic drugs and psychotropic drugs that represent the most prosperous market on the planet
  • has a social inequality to be frightening to anyone

With these social and psychological characteristics, the step between using weapons to defend themselves or to murder, it may not exist at all.
The mass murderer of the school has taken away on their own, and then the event has become even more tragic, because now the amerikan people haven’t a criminal to be put to death. This massacre has sparked the usual post-mortem waking, and useless, outrageous mourning ceremonial.
The discussion on the ban on assault weapons (as if the other weapons can kill less) then brought out all the demons of the so poisonous people.
Republicans have proposed to equip school principals with weapons. Do you realize?
To massacres, to infanticide, and to violence, he responds with another “right” violence.
This is the measure of the malignancy of that people. This show what happen with a people who do not use the brain, but only the muscles.
As long there will be a single alive American who walks on Earth, we are always in danger!

Annunci