Tratto da
Chinese HERBAL MEDICINE
Modern Applications of Traditional Formulas

di Chongyun Liu & Angela Tseng
Traduzione e adattamento alla versione ipertestuale di Giorgio Beltrammi

Introduzione

Il primo reperto di un ideogramma riferito al termine “tumore” è comparso nell’Oracolo delle Ossa. Nei classici antichi, cancro e tumore erano discussi nelle categorie Ying Liu (gozzo), Yi Ge (disfagia), Fan Wei (rigurgito), Zheng Jia (masse addominali), Ji Ju (noduli di accumulazione), Tan Pi (catarri accumulati), Fu Liang (cancro), E Chuang (ulcerazioni maligne), Du Ju (catarri tossici radicati), Shi Ying (carcinomi cervicali con cachessia), Yan (cancro) e Ai (cancro). In generale è causato da un deficit di Zheng Qi (energia corretta), disarmonie tra Yin e Yang, disarmonia della Zang Qi (energia degli organi), invasioni di tossine o tossine auto-prodotte che causano la stasi di Qi, la stasi di sangue, il congelamento dei catarri, tossine; ne deriva l’accumulo di materia e la formazione di tumefazioni e noduli nel corso del tempo.

I trattamenti della Medicina Cinese combinano i rimedi fitoterapici, l’agopuntura, la dieta, le applicazioni esterne e l’esecuzione degli esercizi del Qi Gong.
Questi atti terapeutici possono stimolare la Zheng Qi e migliorare la condizione fisica, alleviare i sintomi e stabilizzare la situazione. Inoltre queste tecniche hanno effetti indesiderati molto limitati, potendo essere impiegati estesamente e per lungo tempo.
Le condizioni dei pazienti sottoposti a chemio e radioterapia possono migliorare, con una riduzione della massa tumorale, ma la loro vita non viene prolungata. Tuttavia molti pazienti che seguono un trattamento secondo la MTC, possono non riportare una riduzione della massa tumorale, ma estendere la propria sopravvivenza e vivere una vita migliore, riuscendo comunque a lavorare e socializzare.
Allo stesso tempo, i trattamenti della MTC possono ridurre significativamente gli effetti collaterali dei trattamenti convenzionali, contribuire all’eliminazione delle tossine, rafforzare l’azione delle terapie ed eventualmente essere in grado di guarire la persona in modo stabile e duraturo.

Si fa viva raccomandazione di raccogliere maggiori informazioni sul proprio caso specifico, su altre possibilità terapeutiche e sugli operatori disponibili a supportare un trattamento alternativo per una condizione grave come la malattia oncologica.

Indice

  1. Selezione dei rimedi farmacologici
  2. Trattamenti di uso frequente in MTC
  3. Tumori cerebrali
  4. Tumori della cervice – Prossimamente
  5. Tumori colo-rettali – Prossimamente
  6. Tumore dell’esofago – Prossimamente
  7. Tumori del rene – Prossimamente
  8. Tumori del fegato – Prossimamente
  9. Tumori del polmone – Prossimamente
  10. Linfoma maligno – Prossimamente
  11. Tumore della mammella – Prossimamente
  12. Carcinoma naso-faringeo – Prossimamente
  13. Tumore ovarico – Prossimamente
  14. Tumori della pelle – Prossimamente
  15. Tumore dello stomaco – Prossimamente
  16. Tumore della vescica – Prossimamente
  17. Appendice 1: Trattamento per gli effetti collaterali di chemio e radioterapia
  18. Appendice 2: Terapia per gli effetti collaterali della radioterapia