“Prima le necessità
Poi le virtù
Poi i doveri”

Questo il programma di una giornata felice.
Soddisfacendo le proprie necessità,
si coltivano al meglio le proprie virtù.
Soddisfacendo, coltivando e premiando le proprie virtù,
si compirà al meglio il proprio dovere.

Quando si antepone il dovere alle proprie necessità,
le virtù decadono.
Quando si antepone il dovere alle proprie virtù,
si perderanno di vista le proprie necessità.

Il dovere diventa piacere
se necessità e virtù vengono prima.

Solo rispettando se stessi
si avranno meno necessità,
maggiori virtù
e piacevoli doveri.

Annunci