Nella a me vicina Cesenatico, si è tenuto l’incontro di due giorni con il tema “Enneagramma Biologico e 5 Leggi Biologiche“.
L’incontro è stato tenuto da una coppia di sicura rinomanza, Manuele Baciarelli e Claudio Trupiano, dei quali ho letto le rispettive opere librarie.

Per chi non sa cosa sia l’Enneagramma Biologico (che abbrevio in NaG), molto sommariamente si può dire che le persone, nella loro unicità, mostrano a gruppi comportamenti e atteggiamenti comuni, dettati dal cosiddetto “EnneaTipo” (che abbrevio con NaT) che, ad onor del vero, è composto di diverse caratteristiche comuni tra persone dello stesso Nat.
Gli NaT sono 9, con tre sottotipi ciascuno, e racchiudono ognuno comportamenti, atteggiamenti, disagi, virtù e “predisposizione conflittuale”.
L’NaG è un metodo di studio antropologico e psicologico (ma ora sappiamo anche biologico), che risale al 19° secolo grazie alle intuizioni ed agli studi di Gurdjeff.

La grande idea che ha avuto Manuele Baciarelli, è stata quella di abbinare l’NaG con la Nuova Medicina Germanica e le 5LB in funzione di aiutare le persone a comprendere le loro unicità, di capire anche le ragioni dei propri malesseri ricorrenti, che sono tali non perché aleggia nell’aria la solita sfiga, ma perché proprio l’appartenere ad una EnneaTipologia, rende più inclini le persone a soffrire di quei conflitti che avviano i programmi biologici sensati, da cui derivano vari tipi di disagio.
In questa opera di sintesi, Baciarelli è stato coadiuvato da Claudio Trupiano a cui spetta il titolo di principale divulgatore italiano della NMG e delle 5LB.

Nella “Due Giorni” di Cesenatico, i due autori e studiosi hanno illustrato le ragioni e le basi dell’NaG Biologico e delle 5LB, in una ottica di facilitazione e cordialità che ha permesso ai partecipanti di capire come funziona L’NaG Biologico, su cosa si basano le 5LB e come le “malattie” trovino la loro base biologica sensata e la loro manifestazione privilegiata in precise EnnaTipologie.
Non è questa la sede per illustrarvi come sia articolato l’NaG Biologico. Non ne sono in grado ed è un argomento di una certa complessità, per cui rimando il mio pubblico ad acquistare il volume di Baciarelli ed almeno il primo volume di Trupiano, che trovate presso Macrolibrarsi o presso Il Giardino dei Libri.

Nella prima giornata dell’incontro si è discusso dapprima delle basi dell’NaG Biologico e delle basi concettuali delle 5LB. A cavallo della prima e della seconda giornata si sono analizzati nel dettaglio bio-comportamentale i 9 NaT.
Devo dire che sono stato proprio bene tra persone provenienti da nord e sud ed il clima era del tutto cordiale, anche per merito proprio dei due relatori, persone semplici e “vicine” nel senso più esteso del termine.
Sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla presenza di ben tre colleghe infermiere, il che mi porta a pensare che gli operatori più diretti della salute cercano altre spiegazioni a ciò che capita ai tanti pazienti assistiti, spiegazioni che la medicina ufficiale non riesce a dare.
È stato un troppo breve, ma intenso percorso di crescita personale, che a me ha permesso di capire tante cose, specialmente di me stesso.

Grazie quindi a Luca Giorgetti, organizzatore dell’evento e fervente studioso di NaG e 5LB.
Grazie a Manuele Baciarelli ed a Claudio Trupiano per il loro lavoro sinergico e dinamico che consente, a chi ne sia interessato, di poter capire con serenità, molte cose delle propria vita.
Grazie all’Hotel Sirena di Cesenatico, per aver messo a disposizione la propria sala conferenze ed i propri servizi alberghieri.
Grazie agli amici che ho incontrato, persone squisite e simpatiche, sveglie e risvegliate, cordiali ed accoglienti.

A tutte queste persone un mio cordiale Arrivederci 🙂

Advertisements