E poi arriva lei: la solitudine.
Fa il suo ingresso solitamente nei week end, quando ti fermi.
Si insinua nella tua mente e porta alla luce le tue scelte.
Ti fa pensare ai no della vita, quando alla certezza di due gambe aperte hai preferito l’incertezza di un cuore pieno d’amore, di una donna, e non di una “femmina” in calore.
Quando ai facili compromessi hai opposto umili sacrifici,
quando invece di posti pieni di rumore hai scelto tramonti pieni di Creatore.
So che sei di passaggio e che non ti fermerai molto,
non è facile però ti amo,
perché fai parte del meraviglioso mistero che è la vita.

G. Savino

Advertisements