Edizioni Il Punto d’incontro

Ho finito ieri di leggere uno dei libri scritti da Marco Pizzuti, quello riguardante le scoperte che in ambito medico non vengono divulgate per non disturbare l’establishment medico per lo più finanziato è protetto dalla struttura tentacolare di potere chiamata Big Pharma.

Pizzuti scrive proprio bene, con un ritmo ben cadenzato anche a riguardo di argomenti delicati e stressanti.
È un testo che lascia quel miscuglio di sentimenti in cui sono mescolati indignazione, paura, angoscia, speranza e ribellione. Non tutti gli argomenti sono per me stati interessanti, ma per lo più ho letto tutto con piacere e interesse.

Degni di nota sono il capitolo “Big Pharma, se la conosci la eviti”, nel quale è riportato come si articola questa piovra dall’immenso potere, come essa riesca a manipolare medici, politici, finanza, continenti e un intero pianeta.
È indicato come Big Pharma possa far decollare un farmaco o una tecnica terapeutica o come una di esse possa essere affondata, non importa se sia utile o efficacemente curativa per i malati.

Scoperte mediche non autorizzate

Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere

Molto interessante il capitolo sulle statine, sul colesterolo, sul caso Di Bella, sull’HIV e l’AIDS, tutti i capitoli che lasciano l’amaro in bocca, che fanno capire come la salute delle persone non sia affatto l’obiettivo principale di chi produce farmaci e/o strumenti medici. L’unico vero obiettivo è il maggior guadagno possibile, ad ogni costo, anche in vite umane.
Ma ciò che mi ha interessato di più è stato il capitolo sul rapporto Flexner e su come mai le medicine alternative siano oggi considerate, dai più, come fenomeni folkloristici.

Insomma un libro rivelatore ed un testo che andrebbe molto pubblicizzato, almeno per dare, a chi si voglia svegliare, un modo per sapere dove guardare e come evitare di ammalarsi per eccesso di diagnosi e di terapia.

Peccato che Pizzuti non abbia menzionato le 5 leggi biologiche e la Nuova Medicina Germanica. Spero che in una prossima edizione voglia rendere omaggio ad una figura straordinaria e rivoluzionaria come il dottor Hamer.

Ai miei complimenti all’autore, si aggiunge un invito accorato alla lettura di questo ottimo libro, che in molte pagine appositamente dedicate, riporta fonti di consultazione, risorse e utilità affinché la verità sulla nostra attuale medicina venga a galla.

Buona lettura 🙂

Annunci