Tratto da: The Merck Manual of Diagnosis & Therapy, 19th Edition (2011)
Traduzione e adattamento di Giorgio Beltrammi

L’eziologia del cancro dello stomaco è multifattoriale, ma l’Helicobacter pylori gioca un ruolo significativo [1].
I sintomi comprendono sazietà precoce, senso di ostruzione e sanguinamento, ma ciò accade nella fase tardiva della malattia.
La diagnosi è endoscopica, seguita da una TC e da ecografia endoscopica per la stadiazione. Il trattamento è principalmente chirurgico, la chemioterapia offre una risposta temporanea. La sopravvivenza a lungo termine è scarsa, eccetto per coloro con una lesione limitata.

L’adenocarcinoma rappresenta il 95% dei tumori maligni dello stomaco; meno comuni sono il linfoma gastrico ed il leiomiosarcoma.

Eziologia

Secondo la Medicina Ufficiale l’Helicobacter pylori è la causa della maggior parte dei cancri gastrici [1]. La gastrite atrofica autoimmune [vedi] e vari fattori genetici sono altrettanti fattori di rischio.
I fattori dietetici non rappresentano cause provate di cancro allo stomaco.
I polipi gastrici possono essere dei precursori del cancro. I polipi infiammatori possono svilupparsi in persone che assumono FANS. I polipi adenomatosi, specialmente se multipli, sebbene rari, sono quelli che più facilmente possono sviluppare un cancro.

Cancro dello stomaco – La Natura non crea sfigati!.


La Natura non crea sfigati
Testo divulgativo che tratta della Medicina di Hamer, la famosa e assurdamente contestata Medicina Biologica.
Il potere della Natura di mantenere in vita i propri figli, svelato in un’opera leggera, breve, chiara ed alla portata di tutti.
Acquista >