Dietro maschere di pietra
piangono visi dolci

Dentro corazze di ferro
anime gentili collassano

Non ammirate il viso forte
senza raccogliere il cuore tenero

Spavaldi gusci coriacei appaiono
dimentichi del nucleo caldo e molle
di una vita fragile.

Celati in occhi severi
fili di fiato
di paura e dolore tremano.

Annunci