II lupus eritematoso (LE) è una malattia autoimmune del tessuto connettivo caratterizzata dalla presenza di autoanticorpi circolanti, non organo-specifici, diretti contro gli antigeni nucleari. Si distinguono tre forme di lupus eritematoso e precisamente:

  1. lupus sistemico (LES),
  2. lupus subacuto,
  3. lupus discoide eritematoso (LED)

A livello del cuoio capelluto possono localizzarsi anche lesioni cutanee non specifiche, non cicatriziali, rappresentate soprattutto da manifestazioni di tipo vasculitico. Il lupus eritematoso alopecizzante discoide è malattia autoimmune del tessuto connettivo che rappresenta circa il 25 – 30% delle alopecie cicatriziali acquisite primitive del cuoio capelluto nelle donne. L’alopecia cicatriziale lupica si osserva nel 30 – 35% dei pazienti affetti da lupus eritematoso cronico discoide (20% nel sesso maschile, 50% in quello femminile).
Le lesioni del lupus si manifestano più frequentemente nelle zone foto esposte: volto, arti superiori e parte superiore del tronco. La malattia colpisce più comunemente le donne (il rapporto donna/uomo è di 8:1 per i lupus sistemico e di 2:1 per il lupus discoide) ed è circa tre volte più diffusa nei soggetti di pelle nera.
Il lupus è una malattia della pelle che colpisce principalmente le donne. Si caratterizza per macchie arrossate che si desquamano, localizzate principalmente nella regione facciale perinasale, sebbene possa colpire organi interni. Il lupus eritematoso sistemico (LES o lupus) è una malattia autoimmune cronica che colpisce il tessuto connettivo, caratterizzata da infiammazione e danni ai tessuti, con il coinvolgimento del sistema immunitario.

Sorgente: Lupus eritematoso – La Natura non crea sfigati!

Annunci