Le funzioni del Sistema Nervoso sono di captare e analizzare rapidamente i segnali esercitando il controllo sugli altri organi per consentire una opportuna ed efficace interazione con i cambiamenti ambientali.
Svolge due compiti essenziali: armonizza le interazioni tra le cellule costitutive del corpo umano e orchestra la sua relazione con il mondo esterno.
Riceve gli stimoli che gli arrivano tanto dall’ambiente esterno come da quello interno all’organismo, organizza questa informazione e fa in modo che si produca la risposta adeguata.
La storia dello sviluppo evolutivo del Sistema Nervoso mostra come la materia viva stia cercando, dagli esseri unicellulari fino ai cervelli più sviluppati, di ricevere l’informazione, processarla e produrre le risposte più adeguate per sopravvivere.

Tri-biologia: psiche-cervello-corpo. Il sistema nervoso è l’interfaccia tra la psiche (o la mente) e il corpo. Interfaccia → dispositivo che connette due apparati. Dispositivo capace di trasformare i segnali emessi da un apparato in segnali comprensibili per l’altro.

1. Caratteristiche generali

Son persone molto mentali, che ragionano continuamente, alla ricerca di spiegazioni razionali, logiche, intellettuali… Si scollegano dal corpo e dalle sensazioni: quando siamo sconnessi dal cuore e dal cervello che gestisce le emozioni.
Pongono molte barriere, giustificano tutto… Vivono con la paura del futuro. Per la persona incosciente “tutto è adesso”, per questo vivono ora la paura che proiettano nel futuro.
Pensano molto, sentono poco e non agiscono: vivono nel mondo delle idee, dei progetti, degli avrei, dovrei, potrei,… C’è l’intenzione di … ma me lo proibisco → ordine – contrordine.

Una lesione nel sistema nervoso implica che l’informazione sia deficiente o che è interrotta, causando:

  1. Alterazioni motorie: paralisi o alterazioni del tono, della coordinazione o del movimento.
  2. Alterazioni sensitive: Ipoestesia, anestesia, parestesia.
  3. Alterazioni delle funzioni superiori: afasia, aprassia, agnosia.

Continua –>