Ci sono momenti nella vita in cui non hai nulla da fare,
il tempo scorre e non ti dai delle finalità,
è quasi una vita noiosa e a volte invidi quelli indaffarati,
desideri dire, fare, baciare, lettera o testamento…
…poi decidi di darti da fare e l’agenda delle giornate si riempie.

Si abbuffa di cose e vivi al limite delle possibilità cronologiche.
Come Fantozzi calcoli tutto sul filo dei secondi e…
…e si rompe il laccio della scarpa e fai tardi.
Fai tardi non tanto agli appuntamenti con gli altri,
quanto con gli appuntamenti soliti che avevi con te stesso,
ti dimentichi di te e delle tue SANE abitudini.
Quelle che ti riportavano a te stesso ed ai tuoi vizi, pensieri,
abitudini, liturgie, ritualità ed egoismi.

Da ieri sera ho deciso che i miei tempi per andare al parco,
per andare a fare un giro in bici,
per scrivere di me e di altro e per stare con me stesso e la persona che amo,
non sono sacrificabili.
Prima che si rompa il laccio…

corda