Perla saggia:
Il numero di ipotesi diverse
formulate per spiegare un qualsiasi fenomeno biologico
è inversamente proporzionale alla conoscenza disponibile.

Anonimo

Sotto un sole marzolino intiepidito da una brezza ancora pungente, dormicchiavo sulla panchina del parco davanti al laghetto e mi sono chiesto cosa rende difficile comprendere ed accettare l’ineffabilità delle 5LB.
Dopo lunga riflessione è venuto fuori un elenco, certamente parziale, delle motivazioni che ritengo più probabili o verosimili.
Naturalmente sono molto ben accette integrazioni e rettifiche.

Le 5LB fanno bene a chi sta bene, e chi sta bene non parla di malattie

Riguardo a questo punto occorre ammettere che le 5LB sono utili quando la persona ha la mente e le condizioni adeguate per imparare qualcosa. Chi sta affogando non impara a nuotare.
Le 5LB andrebbero insegnate a scuola, ma non è cosi e chi potrebbe conoscerle è immerso in questa vita frenetica e il tempo che ha non vuole certo perderlo capendo e parlando di malattie…in fondo sta bene!
Questo giustifica le serate divulgative, anche gratuite, dove ci sono i soliti 4 gatti; quelli che hanno già fatto un percorso di crescita ed emancipazione culturale.

Accantonare ciò che si sa o che fa comodo sapere

Le 5LB impongono una espansione ed una rivalutazione delle proprie conoscenze, talora comportano il dover cancellare ciò che si sa per assumere concetti e conoscenze che cozzano non solo con la propria scolarità, ma con la stessa educazione ricevuta dai genitori. Sappiamo bene tutti, credo, che ciò che si impara da piccoli rimane indelebile nella propria mente e questo fa si che quando si parla di Quarta legge, ad esempio, le difficoltà di accettazione possono esser gigantesche, insormontabili. Io stesso chiamo la quarta legge, “la legge eretica”.
In un mondo dove la guerra trova più motivi dell’amore, dove tutto è potenzialmente un nemico e dove non si concede più al corpo di fare le sue funzioni con il tempo che gli occorre, considerare la malattia un qualcosa di non maligno mette in crisi il 98% delle persone.

Continua –>

Annunci